Morphogenic Bone Splitting (M.B.S): tecnica per aumento orizzontale delle creste ossee edentule

Sappiamo dalla letteratura che nel 91% dei casi alla
perdita di un elemento dentario segue una riduzione
significativa dei volumi tissutali.
Quindi per poter inserire un impianto in quel sito
abbiamo bisogno di utilizzare tecniche che migliorino
i volumi dei tessuti. Con l’approccio Edentulous Site
Enhancement (E.S.E.) cerchiamo di correggere e
reintegrare le perdite dei tessuti sia duri che molli.
La tecnica chirurgia utilizzata è la Morphogenic Bone
Splitting (M.B.S).